Navigazione veloce

Funzioni Strumentali 2017/18

Area 1RAV PDM e coordinamento attività di progettazione del PTOF,   gestione attività ampliamento dell’offerta formativa
Docente: Morese Maria Rosaria
Compiti:

  • Studio dei dati scolastici, dei risultati di apprendimento interni ed esterni,  analisi bisogni formativi alunni, famiglie e personale della scuola finalizzato all’autovalutazione d’Istituto.
  • Rilevazione risorse interne ed esterne.
  • RAV PDM e conseguente progettazione organizzativa coerente e funzionale alle scelte di identità dell’istituto : stesura, gestione e presentazione del P.T.O.F.
  • Coordinamento delle attività curricolari ed extracurricolari; gestione, aggiornamento e valutazione delle attività del piano.  Formulazione di criteri di ammissibilità e di approvazione della progettazione d’istituto.
  • Acquisizione agli atti dei progetti e delle relazioni finali delle attività inserite nel PTOF.
  • Monitoraggio dei progetti realizzati e predisposizione della valutazione finale degli stessi anche in vista di una riproposizione delle “migliori pratiche”.
  • Impostazione iniziale e progettazione PON.

Area 2: Innovazione tecnologica
Docente: Realfonzo Francesco Donato
Compiti: 

  • Coordinamento delle iniziative legate all’introduzione delle nuove tecnologie nella didattica, nell’organizzazione scolastica, nell’ottimizzazione del lavoro in coerenza con il PNSD.
  • Analisi  e individuazione  dei fabbisogni di tecnologia.
  • Assistenza ai docenti per l’utilizzo delle tecnologie informatiche.
  • Supporto logistico alla realizzazione di progetti.
  • Promozione di  iniziative di aggiornamento e di diffusione dell’uso delle tecnologie didattico-educative.
  • Promozione e Coordinamento di processi e di progetti particolarmente innovativi e creativi sul piano tecnologico/didattico/educativo e professionale destinati a docenti, alunni e famiglie.
  • Cooperazione per l’aggiornamento del sito web.

Area 3: Supporto ai docenti/discenti, orientamento e continuità, visite e viaggi d’istruzione
Docente: Labella Maria
Compiti:

  • Progettazione e coordinamento di attività di educazione alla legalità ed alla cittadinanza, di educazione alla salute psico-fisica ed educazione ambientale, di educazione stradale e prevenzione dei comportamenti a rischio e delle dipendenze in sinergia con le attività curriculari dei Consigli di Classe/Interclasse/intersezione e destinati a docenti, alunni e famiglie
  • Partecipazione ad incontri informativi e a convegni.  Organizzazione degli incontri con gli alunni e famiglie con i quali trattare queste specifiche tematiche.
  • Protocolli d’intesa, progetti e iniziative con le scuole in continuità.
  • Rapporti con gli insegnanti delle classi in continuità in entrata operanti nel bacino di utenza per l’illustrazione dell’Offerta Formativa della scuola e per l’organizzazione di visite nel nostro istituto.
  • Organizzazione Open Day.
  • Cura dei rapporti con i responsabili dell’orientamento delle scuole superiori operanti sul territori e organizzazione orientamento in uscita.
  • Redazione Piano uscite didattiche, visite guidate e viaggi d’istruzione coerenti con le programmazioni dei consigli e in attuazione del PTOF.
  • Promozione di azioni coerenti col Patto di Corresponsabilità e con il Regolamento d’Istituto, con il Rapporto di Autovalutazione e il Piano di Miglioramento.

Area 4: Alunni con B.E.S. (Direttiva MIUR DEL 27/12/2012 e C.M.N. 8 del 06/03/2013
Docente: Saggese Linda
Compiti:

  • Strategie d’inserimento alunni bisogni educativi speciali tra cui diversamente abili,  alunni con disagio e stranieri.
  • Referenza e cura dei rapporti con equipe multidisciplinare Asl e organizzazione GLI e GLH.
  • Gestione dei rapporti con le famiglie, con i mediatori culturali e con le figure disponibili ad interventi educativi.Gestione e archiviazione documentazione alunni H (diagnosi, pdf, verbali gruppi di lavoro, PEI, PDP
  • Coordinamento e gestione di tutte le attività relative all’assistenza degli alunni con Handicap, alunni D.S.A. e alunni con Bisogni Educativi Speciali.
  • Aggiornamento dei docenti incaricati sul sostegno e dei docenti tutti in ordine alla normativa ed ai materiali utili alla integrazione ed alla cura degli alunni con BES.
  • Promozione dell’integrazione degli alunni in situazione di handicap attraverso una adeguata utilizzazione degli spazi ed un fattivo coinvolgimento nelle attività della classe e di istituto.
  • Realizzazione di percorsi di continuità in ingresso e in uscita per gli alunni in situazione di handicap in collaborazione con la funzione strumentale della continuità.
  • Ottimizzazione dei rapporti con il territorio per mettere a punto strategie condivise a vantaggio di alunni stranieri, in situazione di handicap, in situazione di svantaggio con chiari Bisogni Educativi Speciali.

Area 5Formazione del personale 
Docente: Tedesco Vincenzo
Compiti:

  • Selezione, promozione ed elaborazione di proposte riguardanti la formazione del personale.
  • Promozione di corsi e incontri indirizzati ai docenti, anche nell’ambito del Piano nazionale di formazione dei docenti.
  • Coordinamento delle procedure per il piano della formazione che, ai sensi della L. 107 del 13/07/2015 è qualificata come “obbligatoria, permanente e strutturale”, in coerenza con P.T.O.F. triennale e con i risultati che emergeranno dal Piano di miglioramento della scuola.
  • Formulazione di proposte per l’efficace utilizzo della Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di cui all’art 1., co 121, della L. 107 del 13/07/2015.

Area 6: Comunicazione rapporto con EE.LL. Associazioni ed enti esterni
Docente: D’Alessandro Tiziana
Compiti:

  • Cura dei rapporti con gli EE.LL., con le istituzioni territoriali, con le Associazioni a vario titolo operanti sul territorio
  • Coordinamento delle iniziative territoriali (partecipazione a eventi, manifestazioni, mostre, spettacoli, concorsi…)
  • Organizzazione eventi/convegni.
  • Programmazione e realizzazione di attività per il miglioramento del rapporto scuola-famiglia-territorio.
  • Rapporti con enti esterni per specifici progetti educativi e didattici delle scuole e con realtà sociali e culturali del territorio.
  • Contatti con  ASL, Unità operativa di educazione alla salute operante sul territorio, Centro trasfusionale del territorio AVIS, AIDO, Associazione donatori di midollo osseo, consultori, Enti locali, Associazioni di volontariato, WWF, questura e forze dell’ordine con lo scopo di creare un raccordo con i genitori e i Consigli di classe/Intercalsse/Intersezione per la collaborazione ad iniziative di classe.